Terremoto Centro Italia - 24 agosto
by Esercito della Salvezza in Italia on August 26th, 2016

​L’Esercito della Salvezza ha risposto subito facendo un sopralluogo, anche se con estrema difficoltà, nell'area del terremoto che ha colpito il centro Italia lo scorso 24 agosto. I segni della catastrofe sono visibili ovunque – molte  strade di accesso alle località sono state chiuse dalle forze dell’ordine, se non dalla catastrofe che si è abbattuta sulla regione.

La macchina della Protezione Civile sta funzionando e campi sono stati allestiti o si stanno allestendo celermente, in modo da permettere ai superstiti del sisma di trovare una sistemazione più accettabile, sebbene provvisoria.

In questa prima fase, dove molti, spinti da uno spirito di solidarietà, si mettono in viaggio col desiderio di aiutare e altri inviano o offrono di provvedere dei beni di diverso genere, spesso la risposta è un: “No grazie, abbiamo il necessario”.

Nel corso della visita effettuata all'indomani del terremoto dai nostri responsabili nazionali, ten. Colonnelli Massimo e Anne-Florence Tursi e contatti presi con operatori locali, si evidenziata la necessità della costanza. Infatti, come veniva fatto notare, dopo una prima ondata di gesti e moti dettati dalla generosità e dall'emozione, in generale l’attenzione della gente è poi portata su altri eventi e i sopravvissuti, così come le organizzazioni preposte, sono praticamente dimenticate.

È a questo punto, in quella che si potrebbe definire una seconda fase il cui inizio avverrà dopo una settimana, che l’Esercito della Salvezza intende entrare in azione, da solo o con chiunque sia animato da buona volontà, e portare soccorso ai sopravvissuti.

L’esperienza del passato ha visto l’Esercito della Salvezza impegnato per diverse settimane nell'opera di sostegno e reinserimento nella vita normale delle persone sopravvissute a catastrofi simili e, in alcuni casi, ha provveduto fornendo alloggi o strutture stabili che hanno permesso il ritorno alla normalità.

Questo è stato possibile anche grazie ai doni di migliaia di persone di buona volontà. Siamo certi che potremo fare almeno altrettanto con l’aiuto di voi tutti.

Ecco le coordinate bancarie per chi volesse aiutare con un dono:

UNICREDIT                             
IBAN – IT 67 S 02008 03284 000102712418
Codice BIC SWIFT - UNCRITM1RNP
 
BANCA PROSSIMA                 
IBAN – IT69 B033 5901 6001 0000 0112 195
Codice BIC SWIFT - BCITITMX

​Causale: "Emergenza terremoto"
  
Vi ringraziamo in anticipo per tutto quello che farete.


Posted in not categorized    Tagged with terremoto, azione, aiuto

Archivio Notizie
2017 (34)
January (4)
February (4)
March (3)
April (5)
May (7)
June (2)
July (4)
August (3)
September (2)
2016 (25)
January (1)
March (2)
April (2)
May (5)
June (2)
July (3)
August (1)
September (5)
October (1)
December (3)
2015 (14)
share